Archivio del mese: giugno 2018

Domenico Losurdo ci ha lasciati

E’ morto oggi all’età di 77 anni Domenico Losurdo, forse il più importante studioso del marxismo dopo la fine del PCI, e muore dopo uno straordinario percorso di coerenza politica da iscritto, ora, al piccolo gruppo che si chiama PCI.…

Neocolonialismo e «crisi dei migranti»

Dagli Stati uniti all’Europa, la «crisi dei migranti» suscita accese polemiche interne e internazionali sulle politiche da adottare riguardo ai flussi migratori. Ovunque però essi vengono rappresentati secondo un cliché che capovolge la realtà: quello dei «paesi ricchi» costretti a…

Dopo la sinistra, il socialismo

La sinistra affonda. Maddài…?! Non si può passare impunemente dalla tutela del lavoro alla tutela del capitale senza pagare dazio. O meglio, lo si può fare finché il capitale svolazza allegro nei cieli della finanza, arricchisce la classe colta senza…

Salvini assopigliatutto. M5S sul viale del tramonto?

Ci troviamo stretti tra due fuochi. Una “sinistra” politicamente corretta, “globalista”, liberal o radical(chic) che sia, del tutto organica al capitale, ai “mercati” e all’UE da una parte, e una destra nazionalista, xenofoba, securitaria, “neocorporativa”, aggressiva, e decisamente inquietante dall’altra.…