Archivio del mese: ottobre 2018

Salvini alla corte di Bolsonaro

Il leader della Lega nonché di fatto primo ministro (in competizione costante col suo dirimpettaio Di Maio), Matteo Salvini, si è affrettato a celebrare il trionfo del neonazista Bolsonaro alle recenti elezioni presidenziali svoltesi in Brasile. Bolsonaro è la sintesi…

L’Europa sgangherata

Il 25 ottobre, il parlamento di Strasburgo ha votato 325 voti a favore, 1 contrario e 19 astenuti, in favore di una risoluzione non vincolante che invitava a sospendere la fornitura di armi all’Arabia Saudita. Le risoluzioni non vincolanti evidentemente…

Migranti o espulsi?

Vengono chiamati ipocritamente “migranti” ma dovrebbero essere chiamati per quella che è la loro reale condizione, cioè espulsi. Perché di questo si tratta. Nessuno, infatti, ha mai scelto di emigrare per gusto dell’esotico ma per una dolorosa necessità, quella di…