Archivio del mese: luglio 2019

Gravissimo il sostegno del M5S ad Ursula von der Leyen

Senza dubbio molto grave la scelta del M5S di andare in soccorso di Ursula von der Leyen tamponando le falle nella sua maggioranza (circa 75 franchi tiratori soprattutto fra i socialisti https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/07/16/commissione-ue-ursula-von-der-leyen-eletta-per-soli-9-voti-salvini-attacca-gravissimo-asse-renzi-5-stelle/5328761/ ) e consentendole così di essere eletta alla…

Il silenzio di Obama

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: I presidenti americani, una volta completato il loro mandato, escono di scena. Fondando biblioteche. Girando per il mondo per fare conferenze ben retribuite. Facendo donazioni e visitando, in privato, vecchi amici. E, in genere, comportandosi da…

Carola libera, Assange in galera!

Insomma, alla fine della fiera Carola Rackete è libera (e meno male…) e celebrata da tutto il versante liberal e di “sinistra” del sistema, mentre Assange che ha sputtanato le trame della CIA nel mondo (doao essere stato ignobilmente e…

Exit immaginari ed exit reali

Premetto che sono e rimango sovranista (nella qualità di italiano, vittima della “disciplina europea” e dei suoi sacerdoti locali; se fossi francese o tedesco non se lo sarei). E premetto anche che l’Europa che abbiamo non mi piace affatto; così…