Archivio del mese: aprile 2022

Su la 7 la guerra è servita

Capito su La7, venerdì sera, non accendo la televisione da parecchi giorni, mi fermo cinque minuti. Lilli Gruber, Cristiana Capotondi, Massimo Giannini, Rosy Bindi. Ciascuno dei quattro esprime indubbiamente una voce diversa, insieme mi restituiscono in un tempo brevissimo una…

La guerra e il genere

Dopo la decisione delle prime ministre di Finlandia e Svezia di voler entrare nella NATO ecco un’altra perla di un’altra prima ministra donna, la estone Kaja Kallas, la quale ha dichiarato al Times “che se al Cremlino ci fosse stata…

L’Ucraina come la “Grande Khazaria”?

La scontro fra Atlantismo ed Eurasia ha portato alla costruzione del primo Stato etnico nel cuore d’Europa: l’Ucraina neo-banderista. L’alleanza fra la CIA ed i nazisti ha caratterizzato l’aggressione imperialista USA all’URSS durante la ‘’guerra fredda’’, una operazione occulta che…

Il giorno di Stefano Puzzer

Unum castigabis, centum emendabis ( in cinese 殺一儆百T, 杀一儆百S, shā yī jǐng bǎiP) il detto latino è sempre valido, lo si ritrova anche nel libro  degli Han.  L’analogia  con la Cina non è casuale, in quanto le democrazie hanno gestito l’emergenza covid…

Morire di lavoro

Il Venerdì di passione del lavoro è trascorso:  il 15 aprile 2022 quattro vite sono state spezzate sul lavoro. Giovani uomini e padri di famiglia sono scomparsi in un ordinario giorno di passione. Un giorno ordinario, non straordinario, perché si…

Il baro di professione

La dittatura delle immagini intima alle masse un preciso scopo di prevaricazione. Lo sviluppo bulimico di informazioni rende la critica anestetizzata, vuota. Si punta, in questo modo, alla costruzione di una “democrazia del consenso” che si espande solo attraverso riferimenti…

La Via plumbea

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:   Dal volume della realtà possiamo prendere solo gli elementi che restano impigliati nella nostra rete biografica. Sono andato a pesca e quanto qui sotto è quello che ho portato a casa. Siamo alla colorazione di…