Archivio articoli di Fabrizio Marchi

Mio padre

Mio padre è stato un partigiano, comandante di una Brigata operativa in Umbria e nell’alto Lazio. I suoi racconti di lotta e di guerra partigiana sono stati per me un grande insegnamento.  Mi raccontò molte volte di quella volta in…

Vigilare

A circa un mese dall’inizio della quarantena, è doveroso aprire una breve ma necessaria riflessione. Il Covid-19 non è un’invenzione ma un fatto, purtroppo, reale e drammatico, e quindi le misure adottate per combattere l’infezione si sono rese necessarie e…

Bastonare il cane che affoga

Il neoliberismo (non il capitalismo) sta crollando o potrebbe crollare, per lo meno in questa fase storica (nel futuro si vedrà…). Non sotto i colpi del conflitto di classe ma del coronavirus. La dico meglio. Le conseguenze di una catastrofe…

Show must go on

Si chiudono i parchi ma non vengono chiuse le fabbriche dove le persone lavorano gomito a gomito in ambienti chiusi e spesso, purtroppo, anche malsani.  La contraddizione mi pare evidente. Non discuto le misure draconiane finalizzate a combattere il virus,…

Il coronavirus, il caos e la disciplina

La reazione complessivamente composta e tutto sommato disciplinata delle persone all’emergenza coronavirus e alle misure draconiane adottate dal governo, mi suggerisce un paio di riflessioni. La prima (la seconda la tratterò nel prossimo articolo). Il concetto di disciplina, nell’immaginario comune,…