Archivio articoli di Fabrizio Marchi

Alla scuola di Miss Italia

Alla stupidità (anche quando è femmina) ma anche alla sincerità (anche se molto più raramente) non c’è mai limite, verrebbe da dire. Si è sicuramente superata in tal senso la neo eletta Miss Italia (poco prima del pronunciamento della giuria),…

Luoghi comuni e capri espiatori

Alcuni amici e amiche ci criticano perché sostengono che questo nostro giornale sarebbe un po’ troppo “pesante”, un po’ troppo impegnativo, spesso di non facile lettura, che i temi trattati sarebbero sempre molto seri e che alcuni articoli a volte…

La “squola”

Il Ministro (o la Ministra) Giannini, comunica (da Repubblica del 02/09/2015) che l’87% degli insegnanti recentemente neoassunti sono donne. Nessuna novità, quindi, rispetto al trend in corso ormai da decenni, che vede un processo di sostanziale e sistematica “femminilizzazione” della…

Il “trascinapoveri”

Capita di andare in vacanza a trovare un amico e di conoscere suo figlio (che chiameremo con il nome di fantasia di Gianluca),un ragazzo di diciannove anni molto intelligente ed evoluto per la sua età, il quale, fra le altre…

Il Fusaro di Galavotti e il Lenin di Preve

Condivido buona parte delle critiche rivolte a Fusaro in questo articolo: http://www.sinistrainrete.info/marxismo/5538-enrico-galavotti-il-marx-di-diego-fusaro.html Tuttavia devo registrare un errore commesso dall’autore nella sua analisi, forse dovuto (non c’è altra spiegazione) ad una scarsa conoscenza del pensiero di Costanzo Preve. Cito testualmente dall’articolo:”…