Archivio articoli di Ferdinando Pastore

Il punto che non vogliamo affrontare

Nell’edizione domenicale del foglio propagandistico curato dai falchi di Washington, Angelo Panebianco si è lanciato nella scrittura di un vero e proprio compendio di guerra. Non una chiara esortazione a imbracciare fucili e kalashnikov ma una puntuale trattazione ideologica sull’etica…

Non volete sapere

Il giornalista Rai Marc Innaro ha subito la scomunica tipica dei totalitarismi. Di certe cose non si può parlare. Testualmente e in diretta così è stato apostrofato. Ma a cosa faceva riferimento nel momento in cui è stato processato come…

Non sono manifestazioni per la pace

Con la decisione di armare l’Ucraina, l’Occidente ha gettato la maschera. L’intento è destabilizzare la zona per lungo tempo al fine di separare definitivamente la Russia dall’Europa. Quindi chi manifesta da oggi per la pace senza individuare nella NATO il…

Il PD sprizza purezza

Il Partito Democratico dall’avvento della Seconda Repubblica si è assunto la funzione di architrave per la stabilità del sistema governato dai mercati. Ha sostituito la Democrazia Cristiana nella centralità istituzionale. Con un paradosso. La DC era percepita (e spesso lo…

Un posto nelle nebbie

Attraversati gli ingorghi delle mie giornate, la sera, in famiglia, mi dedico a spensierate evasioni. Dopo essermi inutilmente arrovellato sulla parola chiave della ghigliottina, aver perso la pazienza per lo zapping tra i telegiornali, da qualche anno mi adagio pigramente…

La Costituzione stracciata

Ogni norma fondante, quella a cui tutte le leggi si assoggettano o sono tenute non contraddirne i principi, rispecchia lo spirito dei tempi. L’espressione di valori condivisi, di regolazioni della democrazia, dell’equilibrio tra poteri dello Stato, sacralizza il comune sentire.…

La memoria e i cattivi

In una trasmissione di approfondimento storico andata in onda sulla Rai, il dibattito si chiedeva se ricordare l’orrore fosse ancora sensato. Il coro è stato unanime. Avrei aggiunto con convinzione la mia voce al coro. Ma non avrei taciuto su…

Educare allo schiavismo

C’è qualcosa di ancor più malsano nella riforma che ha dato vita all’alternanza scuola/lavoro, rispetto alle precedenti, seppur anch’esse indirizzate alla privatizzazione, di fatto, dell’istituzione scolastica. Già allora si programmò il progressivo disfacimento del significato pubblico dell’educazione, la svalutazione di…

Potere al Popolo (PaP) e Paolo Maddalena

.Le forze politiche che in questi anni si sono trovate all’opposizione del sistema neo-liberale, quindi non tanto di uno specifico governo, ma di tutto l’impianto ideologico sottostante l’impalcatura della Governance dei mercati, per la prima volta sono riuscite ad esprimere…

Cose di sinistra

In estate dissi che con il green pass si sarebbero avallate idee di selezione della specie, di nuovo classismo, che a loro volta avrebbero favorito la diffusione di quella discorsività, di quelle parole d’ordine tra cittadini, in grado di cambiare…