Archivio articoli di Lorenzo Merlo

Azzurro

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Il potere della comunicazione permette a chi lo detiene di pensare di guidare il mondo. È sempre stato così, ma l’epoca digitale e la relativa capacità tecnologica consentono ai potentati privati di realizzare un’uniformità dell’informazione…

Guerra aperta

Ora che i contendenti non sono più occultabili, e così la posta in gioco – egemonia mondiale americana, sopravvivenza della Russia e suo spazio nel mondo – anche le armi finora tenute a freno potrebbero avere occasione di uscire dal…

La Via plumbea

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:   Dal volume della realtà possiamo prendere solo gli elementi che restano impigliati nella nostra rete biografica. Sono andato a pesca e quanto qui sotto è quello che ho portato a casa. Siamo alla colorazione di…

“Miserabili del web”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Celebriamo Giannini, Gruber, Mentana, Severgnini, Fontana, Vespa, Formigli, Brindisi, Gentili. Sono i Giusti. Noi, i Miserabili del web.   Se non ancora chiaro, se qualcuno aveva ancora qualche riserva di credito nei confronti dei progressisti,…

Vita a punti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Maschera e scopo del terrore e del grinpaz.   Allineati e coperti Il buon scalatore non è quello muscoloso, coraggioso, vanitoso. Nessuna di queste e simili doti permette scelte e comportamenti idonei alla sicurezza, alla…

Kissinger, Jung e io

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   C’è una gerarchia biologica tra le persone? L’uguaglianza può essere solo politica? Brevi note disperate.   Diceva Kissinger: “Se controlli il petrolio, controlli le nazioni, se controlli il cibo, controlli i popoli”. Montagnier è un…

La società offensiva

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Troppe persone, troppa informazione, troppo individualismo, troppa disgregazione, una sola miccia. Meglio fare attenzione.   La stirpe Si va di fretta. Era ieri il tempo del capitalismo finanziario – che da poco aveva mandato al…

Inizio o fine di un’epoca?

L’idea predatorio-capitalistica volge alla fine? Il plinto positivista che la sorregge si sta sgretolando sotto le intemperie di crescenti consapevolezze? La matrice razionalistico-illuminista, resa impura e arrogante dallo scientismo, potrà ora confortare l’umanesimo, potrà cessare di escluderlo dal mondo? La…

Abbecedario di lacrime

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Il degrado ambientale, sociale, individuale che tutti abbiamo contribuito a realizzare negli ultimi 50 anni di attività predatoria è sufficiente per comprendere che nessuna volontà politica vuole porvi rimedio. Non resta che sedersi in riva…

Limite della tolleranza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Quante volte abbiamo sentito il fastidio per le espressioni altrui? Quante volte le abbiamo giudicate con definitivi aggettivi dispregiativi? Quante volte non abbiamo esitato a sentirci dalla parte giusta? E quante volte invece abbiamo accettato,…