Archivio articoli di Riccardo Achilli

Dove sta andando Mdp

Il piccolo Roberto Speranza oggi, su Repubblica, lascia da parte il lecca-lecca e dichiara: “La rottura nel Pd è arrivata dopo una frattura nella società italiana. Se si ha il coraggio di ricomporre questa frattura, e di ragionare di una…

Gentiloni e la seduta spiritica di Cernobbio

Gentiloni, materializzatosi durante una seduta spiritica a Cernobbio, snocciola spettacolari statistiche sulla creazione di nuovo lavoro grazie al Jobs Act. Ora, facciamo chiarezza. Lo spettro del nobiluomo cita i dati relativi alle posizioni lavorative, cioè, come da definizione Istat, “il…

D’Alema e i dalemini

Il motivo fondamentale per il quale tanti apprezzano D’Alema, a sinistra, è che l’uomo è in qualche modo, anche biograficamente, l’ultimo esponente del PCI di Botteghe Oscure. Profuma di una politica d’altri tempi, una politica senz’altro migliore. Basata sullo studio,…

Gli “insiemisti”

Piano piano, senza voler avere una ricetta, che non ha nessuno, vorrei però fare una brevissima riflessione sul senso di una lista unitaria di sinistra. Chi la difende non può non rendersi conto che essa, nel migliore dei casi, e…

La “sinistra” innocua del 3%

Quando Montanari dice “mai con il Pd e con il centrosinistra” è in buona fede. D’altra parte, dietro di lui c’è D’Alema, che non potrà più costruire alcun rapporto umano e politico con Renzi. In verità, sono gli assetti politici…

Moriremo populisti?

Sento fare molti discorsi, per così dire, auto-consolatori, dopo i risultati delle elezioni presidenziali francesi, circa una presunta “incapacità” dei populismi di destra di sfondare nell’agone elettorale, conquistando l’egemonia politica. A mio avviso, molti di questi discorsi dipendono da un…