Archivio articoli di Salvatore A. Bravo

L’euro e la nuova eucarestia

“L’euro è irreversibile”. Con tale affermazione Draghi svela l’integralismo antidemocratico dell’Europa della finanza. L’irreversibilità dell’euro materializza i propositi della nuova religione della finanza. La storia si è conclusa con l’annuncio di Draghi, ciò che verrà dopo è irrilevante, perché l’euro…

Minima scholaria

Patrizio Bianchi è il nuovo ministro della pubblica istruzione, in realtà si dovrebbe dire solo ministro dell’istruzione, in quanto l’aggettivo sostanziale “pubblica” è ormai messo al bando. Il pubblico è gestito con modalità private, la scuola pubblica è azienda dell’offerta…

Crisi e temporalità salvifica

La contemporaneità si connota come un’epoca in perenne crisi, il tumulto costante non consente di discernere nella contingenza le contraddizioni per rielaborarle in esperienza soggettiva e comunitaria. La trasformazione  travolge i soggetti che la dovrebbero governare rendendoli servi del dinamismo…

Pregiudizi

Ricordare l’Olocausto non è un semplice esercizio di memoria, ma prassi pedagogica e  critica sociale. Per dare senso ad una tragedia immensa che più volte si è verificata  e continua a ripetersi nella storia, bisogna imparare a discernere le pratiche…

Prout

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   La critica sociale ed economica al capitalismo deve defatalizzare l’economia rappresentata come una scienza neutra che governa i destini del mondo. Per mettere in atto pratiche di defatalizzazione è necessario  operare una critica radicale, la…