Attualità e Politica

Gender madness

Per recarmi in Grecia ho dovuto compilare online (per il Covid) un protocollo ufficiale di entrata del governo greco con le solite informazioni (nome, cognome, residenza in Italia, in Grecia, data di nascita, professione ecc. ecc. ). Ad un certo…

Una società fottuta

Tutti i giorni che Dio li manda, come si suol dire, assistiamo a fatti (diciamo pure fattacci) di cronaca di vario genere che testimoniano del processo di progressivo e, a mio parere, inesorabile spappolamento di questa nostra società. Uno però…

Sull’ora di religione nelle scuole

Un chiarimento rispetto a questo mio articolo di ieri sull’ora di religione (e quella alternativa alla religione cattolica) nelle scuole http://www.linterferenza.info/attpol/la-scuola-italiana-alla-deriva/ che si rende necessario perché molti “laicisti e di sinistra” non hanno capito o non hanno voluto capire il…

Le femministe europee ai piedi di Netanyahu

La detenzione delle donne palestinesi è emblematica del carattere antidemocratico dell’attuale regime sionista. Umiliazione corporale e politica camminano, in questo caso, di pari passo. I media musulmani, arabi e persiani, riportano notizie agghiaccianti: ‘’Al-Quds. Due donne palestinesi, Fadwa Hamada e…

La scuola italiana alla deriva

Coloro che hanno prestato servizio come docenti di religione e dell’ora alternativa a quella di religione, non potranno partecipare al prossimo concorso straordinario per l’assunzione in ruolo di decine di migliaia di insegnanti precari che si svolgerà presumibilmente entro l’anno.…

L’Italexit è una necessità antimperialista. No ai ‘’Farage italiani’’

Il giornalista Gianluigi Paragone (ex M5S), critico verso il neoliberismo, ha lanciato il suo movimento politico per l’Italexit. Nonostante alcune apparenti buone intenzioni, l’alleanza col sionista Nigel Farage delineano l’orientamento politico della nuova organizzazione politica: il ‘’sovranismo’’ filo-israeliano, filo atlantico…

Covid-19: genocidio in corso in Brasile

Vi porto all’attenzione una lettera del mio amico Betto, che ritengo indispensabile divulgare.Riguarda il genocidio che si sta portando avanti in Brasile in questo momento, nel silenzio assordante dei media. (Gianni Minà)   LETTERA AGLI AMICI E AMICHE ALL’ESTERO di…