Depistaggi di destra e di “sinistra”

La destra populista criminalizza gli immigrati. La “sinistra” politicamente corretta criminalizza i maschi bianchi eterosessuali.

Due forme, solo apparentemente diverse, di razzismo. Ma, soprattutto, due depistaggi ideologici, entrambi funzionali al sistema dominante, da esso partoriti e scientemente alimentati.

Il compito principale dei marxisti lucidi del XXI secolo – ma io direi di tutti coloro che non si rassegnano alla fine della storia e alla “eternizzazione” del capitalismo – è quello di svelare ogni forma di falsa coscienza prodotta dall’ideologia dominante e di provare a ricostruire, muniti di tanta pazienza, un barlume di coscienza politica e di classe.

Il compito è di una difficoltà inaudita ma non ci sono altre strade.

Immagine correlata

Fonte foto: www.centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it

 

 

1 commento per “Depistaggi di destra e di “sinistra”

  1. Rino DV
    2 aprile 2017 at 21:02

    “La destra populista criminalizza gli immigrati. La “sinistra” politicamente corretta criminalizza i maschi bianchi eterosessuali.”
    .
    Quali sono i presupposti interiori di una tale affermazione in quanto proveniente da Sx? Coerenza intellettuale, coraggio morale, passione civile.
    .
    Chapeau!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di essere al corrente che i commenti agli articoli della testata devono rispettare il principio di continenza verbale, ovvero l'assenza di espressioni offensive o lesive dell'altrui dignità, e di assumermi la piena responsabilità di ciò che scrivo.