Addio Schengen, addio Europa?

La crisi dell’immigrazione rimette in discussione lo spazio Schengen, sempre più affossato dagli egoismi nazionali e dalla deriva xenofoba del Vecchio Continente. Ma l’Europa non può permettersi di ristabilire le frontiere se vuole sopravvivere economicamente e se vuole preservare quella…

Femminismo e Capitale

Scrivere di femminismo non è semplice perché non è un fenomeno lineare ed univoco. In realtà si dovrebbe parlare di femminismi,  uniti da un minimo comune denominatore ma divisi su molte cose.  Scopo di questo articolo non è scriverne l’ennesima…

Israele ordina e il Comune di Trieste obbedisce

Spett.le redazione, faccio riferimento alla pubblicazione sulla rivista della lettera che riporta il titolo “Israele non gradisce“. Poichè si cita il Convegno “Palestina tra diritti negati e prospettive future”organizzato il 28 novembre scorso dall’associazione Salaam Ragazzidell’Olivo Comitato di Trieste, della quale…

Ombre (e poche luci) sul MEK

Maryam Rajavi e il rabbino Daniel Zucker, a capo del gruppo Americans for Democracy in the Middle East, supporter sionista del MEK   “È bene dirsi la verità. Dirsi la verità è sempre stato il presupposto di ogni comunicazione dotata…

Rivoluzione industriale 4.0 e Medioevo insorgente

Il dibattito sull’automazione ed i suoi effetti lavoristici e sociali sta avendo una rinascita, in corrispondenza con quella che sembra prospettarsi come una nuova rivoluzione tecnologica pervasiva, fatta essenzialmente di sviluppi nei settori della intelligenza artificiale, della produzione, uso e…

Argentina: le parole del genocidio

Le parole del genocidio: quarant’anni fa (24 marzo 1976) aveva inizio la dittatura ecclesiastica, neoliberista (*) e militare argentina I “criminali di stato” di ogni tempo hanno sempre creato espressioni verbali per sostenere la loro infamia. Si è passati dal…

Un barlume di realismo nella polemica Renzi-Juncker

La vicenda del pazzo dittatore nord-coreano con la bomba atomica sembrerebbe uno di quei successi senza tempo, ciò che gli anglosassoni chiamerebbero un “evergreen”. Al contrario, la fiaba mediatica del dittatore pazzo è erosa da un crescente scetticismo trasversale, tanto…

A cosa servono certe ONG

…Come il FMI ha imposto l’“Aggiustamento Strutturale”, e ha sottoposto a torsioni i governi, costringendoli a tagli della spesa pubblica per sanità, istruzione, assistenza all’infanzia, sviluppo, le ONG sono entrate in azione. La “Privatizzazione del Tutto” ha comportato anche l’“ONGanizzazione…

Israele non gradisce

Grave ingerenza dell’ambasciata di Israele in Italia  Il convegno “Palestina fra diritti negati e prospettive future” ha messo seduti allo stesso tavolo, Ghada Karmi, medico e scrittrice palestinese residente a Londra, Gideon Levy giornalista ebreo israeliano dell’importante quotidiano di Tel…

Antagonismo compatibile?

Luci della ribalta per Karim Franceschi, giovane militante di un centro sociale delle Marche, di ritorno dalla città curda di Kobane dove ha combattuto, armi in pugno, insieme agli altri guerriglieri dell’YPG (milizia curda o a grande maggioranza curda), per…