Indignazione a senso unico

Oggi, dal Corriere della Sera a Radio Onda Rossa (storica emittente dell’Autonomia Operaia romana), è una sola voce a parlare, quella dello sgomento nei confronti dell’uccisione di Reyaneh Jabbari, la giovane donna iraniana condannata a morte per aver ucciso l’uomo…

In che modo la storia siamo noi?

Il compagno Jean Paul Sartre affermava che “il marxismo è l’orizzonte insuperabile del nostro tempo”. (I comunisti e la pace, 1954) Willy Brand così volle nel 1973 commentare questo concetto: “Il Socialismo è come un marinaio che impara molto presto…

Apologia di reato

Malattia mentale conclamata per il gruppo femminista francese “Osez le feminisme”… Il celebre bacio del VJ-Day in Times Square, una delle più belle e famose fotografie di tutti i tempi diventa per le femministe francesi un atto di violenza sessuale,…

I Katanga spiegati alla mia nipotina

Quando ero un ragazzino, mio padre mi raccontava le sofferenze e le angherie patite sotto il fascismo. Mi raccontava, anche, di quando entrò nelle Brigate Matteotti (io avrei preferito le Brigate Garibaldi!) per combattere i nazisti e i loro giannizzeri…

Meglio Caino

Sono passati più di 6 mesi dal colpo di stato in Ucraina, il conseguente insediamento di un governo antirusso con palesi affiliazioni neo-naziste. Sono passati mesi dalle visite delle delegazioni Statunitensi in Ucraina e dalle visite guidate offerte ai governanti Ucraini…

Indro Montanelli: fu vera gloria?

Montanelli e la Finlandia Come egli stesso ebbe a scrivere, Indro Montanelli divenne Indro Montanelli, nel senso che diventò popolarissimo in Italia, grazie alla cosiddetta Guerra d’inverno (30.11.1939 – 13.3.1940) che vide la Finlandia contrapporsi all’Unione Sovietica. Prima di questo…