Il contrappasso

Il problema, ovviamente, non è il diritto alla più piena libertà sessuale, che è sacrosanto, e che peraltro nelle nostre società postcapitalistiche (in cui, quindi, non ci sono più i reazionari tradizionali) è gradito all’establishment, in una funzione di scambio…

La (triste) parabola di Giulietto Chiesa

Dall’antimperialismo all’Alt Right statunitense.   Lo sbarco in Italia di Bannon ha avuto un contraltare molto più autorevole e pericoloso; il Deep State ha mobilitato contro l’attuale governo ‘’nazionalista’’ (e neoliberista) lo speculatore Soros. Si tratta di una partita aperta…

Sinistra: estinzione o rinascita?

La sinistra, nel nostro Paese, rischia l’estinzione politica finale. Ancora negli anni Novanta, le forze politiche che potevano a giusto titolo richiamarsi ad una tradizione socialista e comunista rappresentavano il 15% circa dell’elettorato, in un contesto in cui, peraltro, il…

La “coopetizione” Salvini-Di Maio

E’ veramente difficile capire quanto durerà questo Governo, stiamo navigando in acque nuove ed oscure. In linea di principio, la diarchia creata da Salvini e Di Maio non può durare a lungo, abbiamo due leader giovani ed ambiziosi che mirano…

Il governo di giugno è la fine di un’epoca?

Dopo il maggio, della destrutturazione politica e della crisi istituzionale, arriva il giugno della stabilizzazione. Tuttavia l’ultima resistenza al governo Conte ha portato in luce il vero centro della questione: l’euro che è l’attuale Europa del debito contro quella sovranità…

Paura eh?

Paura eh? (post jazzato, diciamo di “nazionalismo ironico” poco comprensibile forse, ma concedetemelo). The Economist cambia il rating da “ridicolo” a “preoccupato”. La scorsa settimana eravamo rappresentati con la commedia dell’arte, oggi siamo al gelato esplosivo, in copertina. Nei travagli…