Governo ed ostatività

Un esordio davvero dei più repressivi e preoccupanti quello del governo Meloni, riguardo la giustizia… Ha suscitato scalpore il progetto di legge per portare a pene dai tre ai sei anni i raduni non autorizzati, da un certo numero di…

La caduta

L’Occidente ha festeggiato, lo scorso 9 novembre, la caduta del muro di Berlino nel 1989. Anche il Paradiso il Terra di cui oggi si ricorda il mondano trionfo ha qualche notevole problema. Un Paradiso di libertà che minaccia l’estinzione della…

Sterilità programmata

Il nuovo femminismo organico al potere lotta notoriamente per i soli diritti individuali, ci dona quotidianamente “casi” che ci sono utili per comprendere la condizione storica attuale. In rete e non solo un discreto spazio è dato all’influencer padovana del fitness…

Più realisti del re

Il Parlamento europeo ha votato una risoluzione che riconosce “la Russia come stato terrorista”. La risoluzione è stata approvata a larghissima maggioranza (494 voti favorevoli, 58 contrari e 44 astensioni) E’ evidente che siamo in una fase storica dominata dalla…

Fra il demenziale e il tragico

Vedere nei vari talk show gli esponenti di area PD, dirigenti politici o giornalisti, scagliarsi contro il governo Meloni per le sue politiche antisociali e antipopolari, è uno spettacolo fra il grottesco-demenziale e il tragicomico. Fra gli altri spiccava ieri…

“Premio Di Maio” per il servilismo

Molto probabilmente nei prossimi giorni o forse ore Gigino Di Maio potrebbe essere nominato dalla UE quale inviato speciale nel Golfo Persico. Qualora non fosse per via di qualche mal di pancia emerso all’interno del governo Meloni, state tranquilli che…

Femministe per caso

Tra pochi giorni, il 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne [1], ci aspettiamo la solita retorica, il solito lamento che si protrarrà per ben più di una settimana, già l’UN-Women dichiara sulla sua pagina che saranno…

Il taglio del cordone ombelicale

Come rendere Immaturi? La domanda è lecita, se si volge lo sguardo intorno a noi, senza moralismo, senza giudicare ma solo per capire, non si può che constatare un temibile atteggiamento antipaideutico che affonda la sua verità nell’abbattimento dell’archetipo maschile…