Potere e linguaggio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Il potere ha il suo linguaggio, le sue metamorfosi linguistiche, per poter imporre il controllo deve sperimentare linguaggi, deve tastare reazioni e creare nuove abitudini, ma specialmente deve sperimentare le reazioni. Il linguaggio del potere…

Considerazioni sparse sul covid

La premessa è che non sono ovviamente un esperto, scienziato, virologo, infettivologo e altro, e come tanti altri cerco di farmi un’opinione sulla base di quello che vedo e ascolto, sui numeri e i dati che ci vengono forniti e…

La lettera a Fichte di Jacobi

Rileggere la Lettera di Friedrich Heinrich Jacobi (Düsseldorf, 25 gennaio1743 – Monaco di Baviera, 10 marzo 1819) a Fichte è un’ importante esperienza filosofica per comprendere talune criticità dell’Idealismo. L’Idealismo identifica l’essere col pensiero, l’essere è posto dal pensiero (Gegenstand) per cui, la realtà storica, i…

Il muro

Il muro (lettere al futuro, 3) La situazione dell’umanità contemporanea è paradossale. Da decenni è riconosciuto il fatto che l’attuale organizzazione economica e sociale crea gravi problemi alla riproduzione dell’ambiente naturale, problemi tali da mettere potenzialmente in pericolo la continuazione…

Bielorussia: quale transizione politica?

La cerimonia di insediamento alla presidenza bielorussa di Aleksander Lukashenko è avvenuta senza essere stata anticipata da alcuna notizia. Un fatto di cui non è facile rintracciare un precedente nella storia europea del passato prossimo: non più facile, del resto,…

1+1+1+1+1+1+1+1+1+1+1+1=Poco !

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: La “strana manifestazione ” di sabato a S. Giovanni, dal carattere tristemente circense, come su un film di clown invecchiati felliniano, oppure di vitelloni-santoni, invidiosi degli incipriati trombettieri di regime ordoliberista, o della loro falsa resistenza…