6 commenti per “Gender pay gap: come stanno realmente le cose?

  1. Rutilius hystrio
    5 gennaio 2018 at 17:46

    Ma chi e` l`intervistatrice? E la radio?

    • Fabrizio Marchi
      5 gennaio 2018 at 18:25

      L’intervistatrice è Antonietta Gianola (è scritto) che è una giornalista e che ha realizzato l’intervista esclusivamente per noi. Diciamo quindi che è una nostra produzione 🙂

  2. Antonio Martone
    5 gennaio 2018 at 18:29

    Mi sembra che il contributo del Direttore Fabrizio Marchi ad un più corretta visualizzazione del rapporto fra i generi costituisca oggi un presupposto ineludibile della critica politico-culturale. Un presupposto decisivo, inoltre, al rilancio di una effettiva lotta di sinistra capace di unire i generi contro le sempre più solide, titaniche e ipocrite oligarchie tecno-finanziarie.

  3. Sergio da Taranto
    5 gennaio 2018 at 20:08

    Daccordissimo con l’analisi generale di Fabrizio Marchi….inoltre, giusto x lanciare una “provocazione”..le donne vivono in media 8 anni più degli uomini e, percepiscolo la pensione di reversibilità, nel corso della loro vita, le donne costano di più alla società…….Che dite?…facciamo una legge affinche gli uomini debbano vivere 8 anni più delle donne 🙂

  4. diana
    6 gennaio 2018 at 11:48

    La “bufala” del gender pay gap è stata smontata pezzo per pezzo, già anni fa, da Christina Hoff Somers, già nel 2014.
    Questa una sitnesi recente.

    https://www.youtube.com/watch?v=QcDrE5YvqTs

Rispondi a Rutilius hystrio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di essere al corrente che i commenti agli articoli della testata devono rispettare il principio di continenza verbale, ovvero l'assenza di espressioni offensive o lesive dell'altrui dignità, e di assumermi la piena responsabilità di ciò che scrivo.