Archivio articoli di Antonio Martone

Povertà

Nel nostro tempo, la povertà ha perso quel fascino “romantico” che un giorno ha forse avuto. C’è stato un tempo, infatti, in cui la mancanza di mezzi, coinvolgendo ampie fasce della popolazione, veniva vissuta come una sorta di ingiustizia sociale…

Fine della libertà

Quando si pensa alla libertà, ci si riferisce spesso ad un concetto astratto: la si identifica infatti con un dato sostanziale – quasi fosse qualcosa di visibile a prima vista – di cui si tratterebbe di disporre, che si potrebbe…

Servire una tribù non è politica

Se una centrale nucleare dovesse subire una perdita in Francia, l’Europa e forse il mondo intero ne sarebbero interessati. Se una foresta viene integralmente distrutta nell’altro emisfero, come supporre che ciò non abbia ripercussioni sulla nostra vita? Se si dovesse…

Spartacus

Correva l’anno 71 a. c. e il viandante che si fosse messo in cammino lungo la Via Appia, da Capua a Roma, avrebbe potuto ammirare il triste spettacolo di un’interminabile processione di croci. Chi erano gli sciagurati oggetto di tanto…

Le favole del potere

L’immagine di una minore scandinava di nome Greta Thunberg è diventata virale. La ragazzina, in seguito ad alcune azioni di protesta contro l’indifferenza dei governi ai cambiamenti climatici e ai disastri ambientali, si è ritrovata sulle copertine dei maggiori giornali e…

Non è razzismo!

Non si tratta di razzismo! Il fatto che si tenti in ogni modo di respingere i cosiddetti migranti non riguarda una questione di razze da segregare a causa di una loro presunta inferiorità. Il razzismo non c’entra niente! Il motivo…

Aprire la storia

Sinistra in Rete, che ringrazio per lo spazio dato al mio libro e in generale all’Interferenza, ha pubblicato la recensione di “Contromano” di Antonio Martone: https://www.sinistrainrete.info/teoria/13836-antonio-martone-aprire-la-storia.html

Aprire la storia

Recensione a: Fabrizio Marchi, Contromano. Critica del politicamente corretto, Zambon 2018   In un tempo in cui vengono stampati testi, nel migliore dei casi, di mera erudizione o atteggiati in maniera filosoficamente storiografica, il libro di Fabrizio Marchi segna uno…