Il pusher della porta accanto

Da decenni il governo americano è impegnato in una lotta condotta con tutti i mezzi e senza quartiere contro la droga. Una guerra, peraltro, di puro contenimento, che non ha ridotto per nulla la  consistenza e le risorse del nemico;…

Sionismo: il vero nemico di Israele

Le elezioni israeliane hanno consegnato alla borghesia sionista una situazione di grande instabilità, oltre alla graduale disintegrazione dello stesso ‘’sogno’’ sionista: gli israeliani sono più divisi che mai. Gli ultra-nazionalisti, rappresentati da Lieberman e legati alla mafia russo-israeliana, rappresentano l’ala…

L’occasione che non sarà colta

Fonte foto: Eco di Bergamo (da Google) Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Ci riguarda. Le socialdemocrazie scandinave, a distanza di anni di welfare ben gestito, di salvaguardia ambientale mediamente efficace, negli ultimi anni sono costrette a difendersi da attacchi di portata…

Matteo Renzi, in arte Napoleone il Piccolo

C’è chi ritiene che Renzi sia, o voglia diventare, il Macron italiano. Balle. Di Macron il Nostro ha solo un’autostima al limite del narcisismo. Mentre gli mancano le competenze, le aderenze, la visione e soprattutto la capacità/possibilità di ricostruire, intorno…

Scuola: un’annosa “quaestio”

La presunta “didattica delle competenze”, che oggi è il nuovo verbo e l’imperativo categorico della “scuola-azienda”, non tiene affatto conto di una considerazione logica elementare e di carattere generale, che è addirittura di “buon senso”, traducubile in un’organica ed efficace…